Il blog della pesca

Tortino di trota salmonata

Il tortino di salmone è un piatto che, nelle dosi indicate, può essere a tutti gli effetti un pasto unico. Nulla vi vieta però di aumentare il numero dei commensali senza variare le quantità e farlo diventare un antipasto.

Tempo: 1 ora
Difficoltà: media

Ingredienti per 2 persone

La preparazione

In un tegame alto e piuttosto capiente mettete a bollire il latte insieme ad un bicchiere di acqua. Quando questo bolle aggiungeteci la trota salmonata che avrete precedentemente spellato, spinato e tagliato a pezzetti. Lasciate cuocere, rimestando di tanto in tanto, fin quando il pesce non sarà disfatto e il liquido quasi completamente assorbito ed infine lasciate raffreddare. A questo punto frullate il tutto con un frullatore ad immersione.

In una coppa montate a neve l’albume dell’uovo, aggiungeteci il tuorlo e la trota frullata, e amalgamate il tutto cercando di non smontare l’uovo. Aggiungete anche la farina setacciata, il sale il pepe e la noce moscata, e versate il composto in una teglia imburrata ed infarinata. Infornate e lasciate cuocere in forno preriscaldato a 200 gradi fin quando infilando uno stecchino nella torta questo non ne verrà fuori asciutto.

Il consiglio dell’esperta

Una volta sfornato il tortino potete tagliarlo a fettine dopo averlo fatto raffreddare leggermente, per evitare che essendo troppo caldo si sfaldi non appena lo capovolgete in un piatto. Ma se invece desiderate fare delle monoporzioni da antipasto potete cuocerlo in degli stampi da cupcake o da budino. In entrambi i casi vi consiglio quelli in silicone.

Exit mobile version