Il blog della pesca

A pesca di trote con il Molix CW Worm

È dal lontano inverno del 2012 che ho completamente abbandonato la pesca alla trota lago. Questo significa che da allora non tocco una camola neanche per sbaglio, almeno fino a quando non ho visto il Molix CW Worm nella tackle box di un mio amico di pesca durante un’uscita in laghetto.

L’idea di poter ricominciare a pescare con le camole ma senza di fatto dover riprendere bombarde, vetrini, lunghe canne da pesca ecc… è sicuramente allettante. Non che abbia qualcosa contro la pesca con le esche naturali ma ormai sono entrato nel loop delle sole esche artificiali, per cui ben vengano queste camole artificiali.

La caratteristica che mi ha colpito subito di questa esca artificiale Molix CW Worm è stato l’estremo realismo che hanno usato in Molix per replicare delle vere e proprie camole: i colori naturali sono a mio avviso qualcosa di eccezionale. Inoltre grazie a tutta la gamma di colori tipica della casa di Molinella (colorazioni “glow” comprese) c’è davvero da sbizzarrirsi.

Insomma, dopo averle provate ho subito deciso che il CW Worm sarebbe entrato di forza nella mia tackle box per la trota in laghetto, soprattutto in vista di alcuni dei classici eventi agonistici che in inverno allietano le domeniche di tutti i pescatori a spinning. Il mio ragionamento è stato che un’esca di presentazione come questa poteva rivelarsi l’arma vincente in quei turni di competizione più fiacchi tipici di ogni gara a spinning in laghetto. Riuscire a essere costante nel catturare il pesce anche durante questa fase della competizione, può davvero fare la differenza. Così sono corso su SportIT.com, il mio negozio online per la pesca di fiducia e ho fatto subito un ordine di camole artificiali e testine piombate.

Compra il Molix CW Worm su eBay!!!

Con il Molix CW Worm bisogna saper scegliere la giusta testa piombata

Come ho scoperto successivamente, in pesca la scelta delle testine piombate adatte è la vera chiave di volta per l’utilizzo di questa strepitosa esca: innanzitutto servono testine con occhiello in linea al gambo del nostro amo, e la testa non deve avere misure troppo esagerate per non infulire eccessivamente sia sulla presentazione che sul movimento della nostra esca; il tungsteno in questi casi ci torna molto utile.

Un’ottima scelta potrebbe essere quella di utilizzare teste piombate munite di girella, in questo modo riusciremo a sfruttare al meglio il movimento della nostra esca. Negli ultimi tempi se ne vedono moltissime in commercio, come ad esempio le OMTD T-Trout, già famose nella loro versione normale, che una volta “girellate” diventano l’accoppiamento ideale per il CW Worm.

Fate molta attenzione a come montate l’esca artificiale Molix CW Worm

Stiamo parlando logicamente di un’esca in cui la presentazione è tutto, per cui bisogna fare molta attenzione a come la si monta.

Innanzitutto dobbiamo calzare la nostra esca in modo che rimanga quasi a L. È proprio questa posizione che la trasforma in una vera e propria elica, facendola ruotare durante il recupero lineare. Inoltre non bisogna farsi ingannare dall’idea di nascondere il piombo facendo salire leggermente la testa della camola sulla testina, che risulta più sottile e piatta. Questo perché la forma della testina è stata disegnata appositamente piatta per agevolare la rotazione, per cui va utilizzata con la testa rivolta verso la punta del nostro amo, provare per credere!

In laghetto ho già avuto modo di provare l’efficacia di questa magnifica camola artificiale, adesso non mi rimane che attendere l’apertura della trota in torrente per vedere se anche le cugine più selvatiche apprezzano il Molix CW Worm.

Exit mobile version