Il blog della pesca

Fiume Tronto che passione

Salve a tutti mi chiamo Stefano e sono un appassionato di pesca sul fiume, specialmente in quello che scorre vicino casa, il Fiume Tronto. È passato ormai un bel po da quando ho immortalato quei momenti di pesca e li voglio condividere con voi. Il Tronto è un fiume che alterna tratti pieni di cascatelle e buche profonde con leggeri tratti pianeggianti da sondare palmo palmo. Ormai l ‘esperienza che ho maturato su questo fiume mi permette di capirlo e scegliere nei periodi della stagione il tratto che più mi impressiona. Nella provincia di Ascoli Piceno il tratto di fiume di categoria B va dall’abitato di Acquasanta Terme fino all’abitato di Arquata del Tronto quindi governato da popolazione mista, mentre dallo stesso fino al confine con la provincia di Rieti vi è ricavato un tratto di categoria A quindi “acqua ad alto pregio ittofaunistico”.

Parliamo di pesca. La tecnica che io prediligo è la pesca al tocco, così da insidiare le trote fario, utilizzando una Ground Speed 8 metri che mi consente di pescare con facilità e in ogni posto.

Di solito uso delle coroncine autocostruite da 8, 10 gr. caricate in punta quando uso la camola del miele in modo da rendere l’esca governabile e caricata all’estremità quando uso il lombrico di terra in modo da renderlo il più possibile naturale.

Cari amici del blog non ricordandomi le emozioni delle varie giornate di pesca posso postarvi alcune foto di questo autentico paradiso dandovi appuntamento alla nuova stagione di pesca di cui potrò raccontare volta per volta la giornata di pesca.

A presto con le recensioni delle giornate di pesca!

Exit mobile version