Il blog della pesca

Oggi pesco io – Bassclan Milano

Oggi pesco ioDomenica 26 maggio, presso il lago Pianeta Verde di Buccinasco si è tenuto un evento fantastico organizzato dai ragazzi di Bassclan Milano e dedicato ai pescatori più piccoli.

Oggi pesco Io

Personalmente non credevo che ci sarebbe stata una tale affluenza, ben 74 bambini all’attivo. E non pensavo neanche che ne sarebbe uscita una così bella manifestazione.

Complice l’arrivo di due piccoli cuginetti a casa mia per un classico pranzo domenicale ho preso su le due piccole pesti e gli ho portati a pescare. Per una volta sarebbero stati loro i veri pescatori.

Le due pesti e la loro prima catturaRicordando quando mio padre mi portava a pescare da bambino quasi facevo inversione e tornavo a casa quella mattina. Poi invece è andato tutto per il meglio. E di questo bisogna ringraziare la fantastica organizzazione Bassclan Milano.

Non deve essere stato certamente facile gestire tutti quei piccoli pescatori smaniosi di lanciare le loro esche in acqua. Ma alla fine è andato tutto per il meglio.

Un baby pescatoreUna delle chiavi che ha portato al grande successo di oggi pesco io è stata sicuramente la scelta della location del Pianeta Verde e la preparazione. I bambini si sa, hanno bisogno di essere continuamente stimolati, altrimenti finiscono per annoiarsi. Nella pesca si sa, la noia è una compagna che fin troppo spesso ci accompagna, e l’unico modo per scacciarla è prendere qualche bel pesciotto.

I ragazzi di Bassclan questo lo sanno bene, e hanno deciso di effettuare un buon ripopolamento di baby bass per la gioia dei piccoli pescatori, i miei cugini in primis.

Anche le bambine hanno pescatoLe catture non si sono fatte attendere, così i bambini hanno avuto il loro bel da fare per tutta la mattinata. Vedere i bambini divertirsi così tanto è stato qualcosa di fantastico, sicuramente i miei cugini da grandi avranno un ricordo migliore del mio sopracitato delle prime giornate passate con una canna da pesca tra le mani. E penso che questo sia fantastico.

Dopo la pescata poi tutti a mangiare la pizza sfornata dal gestore del Pianeta Verde e servita ai tavoli dai ragazzi dell’organizzazione. Purtroppo non ci siamo potuti fermare per il pranzo perchè la zia aspettava le due piccole pesti a casa per la lasagna, e i miei due zii erano stati abbastanza chiari: “Se si divertono troppo e vogliono tornare a pescare nei prossimi giorni, ce li porti tu!”
Meglio non esagerare insomma…

Per tutte le foto dell’evento potete andare sulla gallery di facebook, mentre per info su Bassclan Milano e per rimanere aggiornati sulle loro attività potete seguire la loro pagina facebook.

About the author /


Luca Raldiri

La passione per la pesca sportiva ce l'aveva nel sangue, nella famiglia del padre i pescatori si sprecano, tuttavia in lui l'interesse (o forse è meglio dire l'ossessione) per la pesca sportiva nasce tardi, a vent'anni oramai compiuti. Comincia la sua carriera di pescatore come molti altri pescatori italiani con la trota in laghetto e, in breve tempo inizia a conoscere altre pesche e altri pesci. Incuriosito dalla pesca con gli artificiali, compra, con l'amico Pasquale Saporito, la sua prima canna da spinning e dopo un pomeriggio di prove in un laghetto a pagamento è subito amore. Da quel momento non lascerà mai più la pesca con le esche artificiali; la sua specialità è il bass fishing, ma non è raro vederlo cimentarsi nella pesca alla trota in torrente, dove riesce ad unire la sua grande passione per la pesca con l'amore per la montagna. In questi ambiente spesso si cimenta nella pesca a mosca e ad emulare l'eroe del cartoni animati Sampei, pescando a Tenkara.

Related Articles

Add Comment Register



Post your comments

Connect with: Your email address will not be published. Required fields are marked *